Global Family – Ospita un volontario internazionale

Concordare insieme alla famiglia ospitante il profilo dell’ospite

Burocrazia ed accoglienza del volontario

Favorire l’integrazione dell’ospite attraverso incontri con le famiglie ospitanti

Assegnare alla famiglia ospitante un assistente di AIESEC a cui la famiglia possa far riferimento

“Ospitare Andrè ci ha permesso di conoscere un modo di vivere ed una cultura diversa, ed è anche stato un modo per fare amicizia: abbiamo scoperto di avere in comune la passione per il calcio ed abbiamo tifato insieme durante la partita Brasile-Italia. E poi abbiamo anche fatto degli interessanti incontri culinari tra cucina siciliana e brasiliana. E’ un’esperienza che consiglieremmo sicuramente, perchè non ci ha tolto niente e ci ha dato tanto!”

Pasquale e Doriana, famiglia ospitante di Andrè
Pasquale e Doriana, famiglia ospitante di Andrè

” Lo scambio culturale, l’occasione di rispolverare e praticare l’Inglese, comunicare in tempo reale con la famiglia che vive lontana, sono cose che valgono molto. […] Penso che ospitare una ragazza greca sia stata una bella esperienza oltre che una grande opportunità che l’ha resa sorella e figlia della nostra famiglia. E’ stato molto interessante conoscere i modi di vivere e le abitudini di un altro Paese. E’ un’esperienza che faremmo mille altre volte!”

Famiglia Poletti, famiglia ospitante di Eftikia
Famiglia Poletti, famiglia ospitante di Eftikia

http://kjoek.nl/schrijvers/letter/B/page/44.html binaire opties rendement_ Quali responsabilità ha la famiglia ospitante?

Cosa vuol dire essere una Global Family

Con Federica, la sua famiglia, e Stella Sorrisi. Cibo. Amicizia. Lacrime. Queste le quattro parole chiave che descrivono l’esperienza di ospitare uno studente straniero nella propria casa, nella propria famiglia. Questo quello che hanno vissuto Federica, la sua mamma ed il suo papà, durante le settimane in cui hanno accolto Stella, dalla Grecia, nella loro […]

 Uppsala Naprapat med fri parkering